Recruiting Day con GiGroup

Mercoledì 29 Giugno alle ore 10.00 presso il Centro Culturale Al Parco, Via Roma 53, Saccolongo

Per ulteriori informazioni e candidature:

https://www.gigroup.it/offerte-lavoro-dettaglio/lavoro-padova-informagiovani_saccolongo/?jobid=1655708884575

Fonte: GiGroup https://www.gigroup.it/

 

 

 

IncontraLavoro Produzione: selezioni per operai meccanici e addetti al magazzino

Il recruiting è organizzato dal Centro per l’Impiego di Schio-Thiene in collaborazione con Manpower

Sono aperte le selezioni per partecipare a IncontraLavoro Produzione, l’iniziativa di recruiting promossa da Regione del Veneto e Veneto Lavoro, organizzata dal Centro per l’Impiego di Schio-Thiene (VI) in collaborazione con Manpower, per selezionare operai meccanici e addetti al magazzino da impiegare con iniziale contratto di somministrazione a tempo determinato presso alcune aziende dell’alto vicentino.

Questi i profili ricercati:

  • operai addetti all’assemblaggio meccanico che si occuperanno di produrre i macchinari e i sistemi laser di altissima precisione. Il ruolo prevede il corretto assemblaggio del macchinario e l’esecuzione di test in linea. Sono richieste nozioni di montaggio meccanico, cablaggio base, interpretazione del disegno tecnico.
  • addetti al magazzino per attività di carico/scarico, preparazione e imballo delle merci, in possesso di patentino per l’utilizzo del carrello elevatore in corso di validità. Requisito preferenziale l’avere esperienza come magazzinieri.

I lavoratori interessati a partecipare alle selezioni possono candidarsi online accedendo al portale ClicLavoro Veneto tramite credenziali SPID e utilizzando il servizio Centro per l’Impiego Online alla sezione “IncontraLavoro“. All’interno dell’evento “IncontraLavoro Produzione Schio” sono pubblicate le offerte a cui candidarsi, con la descrizione dettagliata del profilo ricercato. Solo i candidati ritenuti idonei saranno invitati a svolgere un colloquio giovedì 7 luglio presso il Centro per l’Impiego di Vicenza.

Per maggiori informazioni e supporto nella candidatura online è possibile contattare uno dei Centri per l’Impiego dell’Ambito di Vicenza oppure gli operatori di Veneto Lavoro ai recapiti indicati nella pagina Assistenza.

Concorsi: dalla Provincia di Treviso due nuovi bandi per diplomati

I vincitori saranno inquadrati nella categoria giuridica “C”, posizione economica iniziale “C1”

Sono attivi due nuovi bandi di concorso, indetti dalla Provincia di Treviso, per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di n. 5 Istruttori Gestionali e n. 6 Istruttori Tecnici. I vincitori saranno inquadrati nella categoria giuridica “C”, posizione economica iniziale “C1” dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per il personale del comparto “Funzioni Locali”.

Per partecipare alla selezione – che si compone, per entrambi i profili, in una prova scritta ed in una prova orale – oltre ai requisiti generali per l’accesso al pubblico impiego, sono previsti i seguenti requisiti specifici:

  • per il profilo professionale di Istruttore Gestionale, essere in possesso di un Diploma di maturità che permette l’accesso all’Università;
  • per il profilo professionale di Istruttore Tecnico, essere in possesso del Diploma di maturità in Costruzioni, Ambiente e Territorio, o secondo il vecchio ordinamento, del Diploma di Geometra o Perito Industriale Edile, ed essere in possesso della patente di guida dei veicoli di cat. B, in corso di validità.

Qualora il numero delle domande dei candidati ammessi superi il numero di 50 unità per ciascun profilo professionale, la commissione potrà inoltre ricorrere ad una prova preselettiva.

I candidati e le candidate interessate dovranno trasmettere la domanda di partecipazione ed i relativi allegati attraverso la procedura telematica presente nel sito provinciatreviso.iscrizioneconcorsi.it entro:

  • il 13 giugno 2022 per il profilo di Istruttore Tecnico;
  • il 16 giugno 2022 per il profilo di Istruttore Gestionale.

Per maggiori informazioni consultare la sezione dedicata ai bandi del sito della Provincia di Treviso, www.provincia.treviso.it.

IncontraLavoro Manni: selezioni nel veronese per operai metalmeccanici

Il recruiting è organizzato dal Centro per l’Impiego di Villafranca in collaborazione con Randstad

 

Selezioni aperte nel veronese per IncontraLavoro Manni, l’iniziativa di recruiting promossa da Regione del Veneto e Veneto Lavoro, organizzata dai Centri per l’Impiego di Villafranca, Verona e Affi in collaborazione con Randstad, l’agenzia incaricata della ricerca di dieci operai addetti alla movimentazione o carropontisti da impiegare presso Manni Sipre, azienda di Mozzecane (VR) nel settore delle soluzioni in acciaio appartenente a Manni Group SpA.

Le figure ricercate, che verranno assunte da Randstad con iniziale contratto di somministrazione a tempo determinato, si occuperanno della movimentazione di prodotti in acciaio tramite l’utilizzo del carroponte con staffe o magneti. Verranno affiancate da carropontisti esperti e formate nell’utilizzo di tali attrezzature. Ai candidati è richiesta esperienza nel settore metalmeccanico, non necessariamente nell’utilizzo del carroponte, e disponibilità a lavorare su turni, anche notturni.

I lavoratori interessati a partecipare alle selezioni possono candidarsi online accedendo al portale ClicLavoro Veneto tramite credenziali SPID e utilizzando il servizio Centro per l’Impiego Online alla sezione “IncontraLavoro“. All’interno dell’evento “IncontraLavoro Manni Verona” è pubblicata l’offerta a cui candidarsi, con la descrizione dettagliata del profilo ricercato. Solo i candidati ritenuti idonei saranno invitati a svolgere un colloquio con Randstad a Villafranca a partire dal 30 maggio.

Per maggiori informazioni e supporto nella candidatura online è possibile contattare uno dei Centri per l’Impiego dell’Ambito di Verona oppure gli operatori di Veneto Lavoro ai recapiti indicati nella pagina Assistenza.

IncontraLavoro Occhialeria: selezioni in Cadore per addetti al settore

Il recruiting è organizzato dai Centri per l’Impiego dell’Ambito di Belluno in collaborazione con l’agenzia Oggi Lavoro

Seconda edizione dedicata al settore dell’occhialeria per IncontraLavoro, l’iniziativa di recruiting promossa da Regione del Veneto e Veneto Lavoro, organizzata dal Centro per l’Impiego di Pieve di Cadore in collaborazione con l’agenzia Oggi Lavoro per selezionare operai e addetti alla produzione da impiegare in diverse aziende del settore occhialeria del territorio del Cadore.

Le figure ricercate verranno assunte con iniziale contratto di somministrazione a tempo determinato in diversi settori produttivi, quali il montaggio, il taglio lenti, la pulitura su ruota, la verniciatura e il controllo qualità.

I lavoratori interessati a partecipare alle selezioni possono candidarsi online accedendo al portale ClicLavoro Veneto tramite credenziali SPID e utilizzando il servizio Centro per l’Impiego Online alla sezione “IncontraLavoro“. All’interno dell’evento denominato “IncontraLavoro Occhialeria Cadore” sono pubblicate le offerte a cui è possibile candidarsi, con la descrizione dettagliata dei profili ricercati.

Per maggiori informazioni e supporto nella candidatura online è possibile contattare uno dei Centri per l’Impiego dell’Ambito di Belluno oppure gli operatori di Veneto Lavoro ai recapiti indicati nella pagina Assistenza.

IncontraLavoro Produzione: selezioni per operai e addetti al magazzino

Il recruiting è organizzato dai Centri per l’Impiego dell’Ambito di Rovigo in collaborazione con Randstad

Selezioni aperte nel rodigino per IncontraLavoro Produzione, l’iniziativa di recruiting promossa da Regione del Veneto e Veneto Lavoro, organizzata dai Centri per l’Impiego dell’Ambito di Rovigo in collaborazione con Randstad, per selezionare operai e addetti al magazzino da impiegare con iniziale contratto di somministrazione a tempo determinato presso alcune aziende del settore metalmeccanico del territorio di Rovigo.

Questi i profili ricercati:

  • operai generici addetti alla produzione con esperienza, anche minima, nel settore manifatturiero e disponibilità al lavoro su 3 turni;
  • addetti al magazzino per attività di carico/scarico, preparazione delle merci e picking, preferibilmente con patentino per l’utilizzo del muletto in corso di validità e con esperienza pregressa in ambito magazzino. Si richiede disponibilità al lavoro su 3 turni.

I lavoratori interessati a partecipare alle selezioni possono candidarsi online accedendo al portale ClicLavoro Veneto tramite credenziali SPID e utilizzando il servizio Centro per l’Impiego Online alla sezione “IncontraLavoro“. All’interno dell’evento “IncontraLavoro Produzione Rovigo” sono pubblicate le offerte a cui candidarsi, con la descrizione dettagliata del profilo ricercato. Solo i candidati ritenuti idonei saranno invitati a svolgere un colloquio con Randstad presso il Centro per l’Impiego di Rovigo a partire da giugno.

Per maggiori informazioni e supporto nella candidatura online è possibile contattare uno dei Centri per l’Impiego dell’Ambito di Rovigo oppure gli operatori di Veneto Lavoro ai recapiti indicati nella pagina Assistenza.

Bando di selezione – Padova Ospitale ODV

Bando di selezione – Padova Ospitale ODV

“>
Print

È aperto il bando di selezione per “La segnaletica vivente in aiuto del paziente“, progetto promosso dall’associazione di volontariato Padova Ospitale ODV, che ha l’obiettivo di rendere agevole l’accessibilità agli ambulatori e strutture dell’Azienda Ospedale – Università di Padova.


Il progetto

La segnaletica vivente in aiuto del paziente” è un progetto pensato per offrire al cittadino un servizio di accoglienza ed accompagnamento all’interno dell’Azienda Ospedale di Padova, in modo da facilitare il raggiungimento e l’accesso ai laboratori dove si effettuano le visite e la segreteria per la prenotazione degli esami.

Il progetto si articola in due fasi:

  • fase sperimentale: dal 15 giugno 2022 al 31 dicembre 2022;
  • fase attuativa: dal 1° gennaio 2023 al 15 giugno 2026.

Bando di selezione – Padova Ospitale ODV

“>
Print

È aperto il bando di selezione per “La segnaletica vivente in aiuto del paziente“, progetto promosso dall’associazione di volontariato Padova Ospitale ODV, che ha l’obiettivo di rendere agevole l’accessibilità agli ambulatori e strutture dell’Azienda Ospedale – Università di Padova.


Il progetto

La segnaletica vivente in aiuto del paziente” è un progetto pensato per offrire al cittadino un servizio di accoglienza ed accompagnamento all’interno dell’Azienda Ospedale di Padova, in modo da facilitare il raggiungimento e l’accesso ai laboratori dove si effettuano le visite e la segreteria per la prenotazione degli esami.

Il progetto si articola in due fasi:

  • fase sperimentale: dal 15 giugno 2022 al 31 dicembre 2022;
  • fase attuativa: dal 1° gennaio 2023 al 15 giugno 2026.

 Per saperne di più


Il bando di selezione

Per accedere al bando è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • avere un’età compresa tra i 20 e i 30 anni;
  • essere in possesso del Diploma di scuola superiore o di Laurea di I livello;
  • preferibile conoscenza della lingua inglese.

Posizioni aperte

  • 1 addetto/a al desk informativo per indirizzare i visitatori ai colleghi incaricati di accompagnarli;
  • 4 addetti per l’accompagnamento dei visitatori per effettuare prenotazioni, visite o esami diagnostici.

Per partecipare alla selezione è necessario inviare la propria candidatura in formato elettronico all’indirizzo mail padova.ospitale@aopd.veneto.it, entro e non oltre le 24:00 del 14 maggio 2022 25 maggio 2022.


Per informazioni
Padova Ospitale ODV

 

Concorsi: pubblicato il nuovo bando di selezione dell’INAIL

Prevista l’assunzione a tempo indeterminato di 32 consulenti tecnici da impiegare in attività di accertamento rischi e prevenzione

L’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro ha pubblicato un bando di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 32 unità ad elevata specializzazione tecnica da inserire presso la Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione nel ruolo di professionisti di I livello, di cui al CCNL dell’Area Funzioni Centrali.

Per partecipare al concorso, i candidati devono essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea magistrale (LM) in:
    – Biologia (LM-06);
    – Fisica (LM-17);
    – Ingegneria Aerospaziale e Astronautica (LM-20);
    – Ingegneria Biomedica (LM-21);
    – Ingegneria Chimica (LM-22);
    – Ingegneria Civile (LM-23);
    – Ingegneria dei Sistemi Edilizi (LM-24);
    – Ingegneria dell’Automazione (LM-25);
    – Ingegneria della Sicurezza (LM-26);
    – Ingegneria delle telecomunicazioni (LM-27);
    – Ingegneria Elettrica (LM-28);
    – Ingegneria Elettronica (LM-29);
    – Ingegneria Energetica e Nucleare (LM-30);
    – Ingegneria Gestionale (LM-31);
    – Ingegneria Informatica (LM-32);
    – Ingegneria Meccanica (LM-33);
    – Ingegneria Navale (LM-34);
    – Ingegneria dell’Ambiente e del Territorio (LM-35);
    – Scienze Chimiche (LM-54);
    – Scienze e Tecnologie agrarie (LM-69);
    – Scienze e Tecnologie della Chimica Industriale (LM-71);
    – Scienze e Tecnologie Geologiche (LM-74);
    – Scienze Zootecniche e Tecnologie Animali (LM-86);
  • laurea specialistica (LS) equiparata ad una delle suddette classi di lauree magistrali;
  • diploma di laurea (DL) “vecchio ordinamento” equiparato ad una delle suddette classi di lauree magistrali.

È inoltre necessario possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica;
  • assenza di condanne penali che impediscano la costituzione di  rapporti di lavoro con le Pubbliche Amministrazioni e assenza di procedimenti penali;
  • non essere stati destituiti dai pubblici uffici;
  • assenza di provvedimenti di dispensa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente e insufficiente rendimento o di decadenza da un impiego statale per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari, qualora soggetto agli obblighi di leva;
  • conoscenza della lingua italiana (solo per i cittadini stranieri) da valutarsi in sede di colloquio.

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro e non oltre il 26 maggio 2022 esclusivamente in modalità telematica, utilizzando l’applicativo accessibile dal portale istituzionale dell’Ente: www.inail.it.

La procedura di selezione per i posti a concorso comprenderà:

  • la valutazione dei titoli;
  • una prova scritta;
  • una prova orale.

Maggiori informazioni sui criteri di valutazione dei titoli, sulle materie d’esame e sulle modalità di svolgimento delle prove possono essere consultate nel Bando pubblicato nel sito ufficiale dell’INAIL, dove è possibile scaricare anche il Manuale Utente e le FAQ.

IncontraLavoro Vetrerie Riunite: selezioni nel veronese per 30 addetti alla produzione

Il recruiting è organizzato dai Centri per l’Impiego di Verona e San Bonifacio in collaborazione con Randstad

Selezioni aperte nel veronese per IncontraLavoro Vetrerie Riunite, l’iniziativa di recruiting promossa da Regione del Veneto e Veneto Lavoro, organizzata dai Centri per l’Impiego di Verona e San Bonifacio in collaborazione con Randstad, l’agenzia incaricata della ricerca di 30 operai addetti alle produzione da impiegare presso Vetrerie Riunite, azienda di Colognola ai Colli leader mondiale nella produzione di oblò in vetro per il settore elettrodomestici.

Le figure ricercate verranno assunte da Randstad come addetti alle presse e al collaudo con iniziale contratto di somministrazione a tempo determinato. Per candidarsi è sufficiente la licenza media. Non sono richiesti alti livelli di competenza in settori specifici ma costituisce titolo preferenziale avere maturato esperienza in aziende di produzione ad alta intensità, automatizzate e fortemente industrializzate. Ai candidati è richiesta la disponibilità a lavorare su turni dal lunedì alla domenica, su tre turni a ciclo continuo.

I lavoratori interessati a partecipare alle selezioni possono candidarsi online accedendo al portale ClicLavoro Veneto tramite credenziali SPID e utilizzando il servizio Centro per l’Impiego Online alla sezione “IncontraLavoro“. All’interno dell’evento “IncontraLavoro Vetrerie Riunite Verona” è pubblicata l’offerta a cui candidarsi, con la descrizione dettagliata del profilo ricercato. Solo i candidati ritenuti idonei saranno invitati a svolgere un colloquio presso il Centro per l’Impiego di San Bonifacio a partire da metà maggio.

Per maggiori informazioni e supporto nella candidatura online è possibile contattare uno dei Centri per l’Impiego dell’Ambito di Verona oppure gli operatori di Veneto Lavoro ai recapiti indicati nella pagina Assistenza.

Concorsi: pubblicato il nuovo bando di selezione della Polizia di Stato

Fino al 21 aprile 2022 è possibile presentare domanda di partecipazione al concorso pubblico per l’assunzione di 1.000 allievi vice ispettori

La Polizia di Stato ha indetto un concorso per la selezione di 1.000 allievi vice ispettori da assegnare agli uffici di tutta Italia con funzioni di sicurezza pubblica e di polizia giudiziaria.

Nell’ambito dei 1.000 posti banditi e aperti a tutti i civili, sono previste le seguenti riserve:

  • 167 posti riservati agli appartenenti al ruolo dei sovrintendenti in possesso del prescritto titolo di studio;
  • 167 posti riservati agli appartenenti ai ruoli della Polizia di Stato con almeno tre anni di anzianità di effettivo servizio alla data del bando che indice il concorso, in possesso dei prescritti requisiti;
  • 50 posti riservati al coniuge e ai figli superstiti, ovvero ai parenti in linea collaterale di secondo grado, se unici superstiti, del personale delle Forze Armate e delle Forze di Polizia deceduto in servizio e per causa di servizio;
  • 20 posti riservati agli ufficiali che hanno terminato senza demerito la ferma biennale;
  • 10 posti a coloro che hanno conseguito il diploma di maturità presso il Centro Studi di Fermo;
  • 3 posti riservati a coloro che siano in possesso dell’attestato di bilinguismo.

Per partecipare al concorso è necessario:

  • avere cittadinanza italiana;
  • godere dei diritti civili e politici;
  • essere in possesso delle qualità di condotta di cui all’art. 26 della legge 1° febbraio 1989, n. 53;
  • essere in possesso dell’idoneità fisica, psichica e attitudinale al servizio di polizia;
  • essere in possesso del diploma di istruzione secondaria che consente l’accesso ai corsi universitari.

Sono previsti, inoltre, i seguenti limiti di età:

  • non aver compiuto il 28° anno di età, per tutti i candidati;
  • limite di età elevato fino ad un massimo di ulteriori tre anni in relazione all’effettivo servizio militare prestato dai candidati;
  • limite di età di 33 anni per gli appartenenti ai ruoli dell’Amministrazione Civile all’Interno;
  • nessun limite di età per il personale appartenente alla Polizia di Stato con almeno tre anni di anzianità di effettivo servizio.

Il concorso contempla una prova pre-selettiva, prevista nel caso in cui il numero di domande pervenute sia superiore a 5.000, l’accertamento dell’efficienza fisica e dell’idoneità psico-attitudinale, una prova scritta e una prova orale.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata e trasmessa entro e non oltre il 21 aprile 2022 utilizzando esclusivamente il portale della Polizia di Stato per la presentazione della domanda, selezionando l’icona “Concorso pubblico” e perfezionando l’accesso tramite SPID o CIE.

Il bando di concorso completo ed altre informazioni sono disponibili nel sito istituzionale della Polizia di Stato: www.poliziadistato.it.